Navigazione veloce

L’assessore Romor in visita alla scuola secondaria Calamandrei

E’ una visita “di peso” quella ricevuta questa mattina, giovedì 11 gennaio, dalla scuola secondaria di primo grado Calamandrei: l’assessore comunale alle Politiche educative Paolo Romor, accompagnato da Marta Baruffi, responsabile del servizio comunale Rete educativa e scolastica, è stato ricevuto dalla dirigente dell’Istituto comprensivo Colombo, Daniela Mazza, per un sopralluogo ai locali della scuola. 

L’incontro era stato sollecitato per trovare una soluzione alla carenza di spazi, visto che la scuola media è stata colta da una vera e propria “crisi di crescita”. L’aumento delle iscrizioni degli ultimi anni (si pensi che solo a giugno sono uscite tre classi terze e a settembre sono entrate cinque classi prime) ha saturato gli ambienti dell’istituto scolastico, che pure è stato recentemente ampliato con la costruzione di una nuova ala. La presenza di quasi 300 alunni mostra sempre più la necessità di poter contare anche su aule attrezzate, come un’aula di informatica, un’aula di scienze e, possibilmente, anche un’aula per l’educazione artistica.

Con l’assessore sono state prese in considerazione le diverse possibilità (tra cui l’utilizzo di alcuni locali del vicino asilo nido Hakuna Matata, il trasferimento in altra struttura scolastica…). Ora si aprirà un tavolo tra la scuola e il Comune, con incontri periodici, per vagliare i diversi progetti in campo e pervenire il prima possibile a una soluzione.

Non è possibile inserire commenti.